AI*IA 2003 - Ottavo Congresso Nazionale
dell'Associazione Italiana per l'Intelligenza Artificiale

23-26 Settembre 2003, Polo didattico "L. Fibonacci", Università di Pisa

Home
Call for Papers
Sottomissioni
Programma
Tutorials
Relazioni Invitate
Workshops
Tavole Rotonde
Esposizione Tecnologica
Social Dinner
Luogo del Congresso
Sistemazioni Alberghiere
Iscrizione
Pisa e la Toscana
TAVOLA ROTONDA
25 Settembre 15.30 - 17.00

Tecnologie informatiche emergenti per la medicina

L'evoluzione recente sia delle ricerche che delle tecnologie e le nuove potenzialità che un loro approccio integrato può dare alla soluzione dei problemi della salute rende sempre più importante e necessaria la cooperazione interdisciplinare fra questi ambiti diversi. La tavola rotonda Tecnologie informatiche emergenti per la medicina si propone di dare un quadro di queste possibilità, a partire da risultati acquisiti o in corso d'opera, indicando le basi delle sfide future.

Interverranno

Prof. Luigi Donato
Presidente Area della Ricerca
CNR - Fisiologia Clinica
Prof. Davide Caramella
Dip. di Radio-Immagini - Univ. Pisa
Prof. Paulo Lisboa
Dip. di Matematica ed Informatica
John Moores - Univ. Liverpool
Prof. Paolo Terenziani
Dip. di Informatica - Univ. Torino

Coordina

Prof.ssa Antonina Starita
Dip. di Informatica - Univ. Pisa


TAVOLA ROTONDA
26 Settembre, 15.00-16.30

Intelligenza Artificiale: dalla ricerca al mercato

Ricerca, Innovazione e Trasferimento Tecnologico sono le parole chiave che da oltre 20 anni sono al centro di programmi regionali, nazionali ed europei allo scopo di favorire da una parte lo sviluppo scientifico degli enti di ricerca e dall’altra la competitività delle imprese che devono essere pronte a recepire velocemente l’offerta tecnologica. Fattori determinanti all’incontro tra domanda e offerta sono gli strumenti legislativi e finanziari sia pubblici che privati. La ricerca deve favorire la produzione di tecnologie innovative e le imprese devono investire per acquisire nuove tecnologie, mantenendo un management adeguato per gestire in modo innovativo un’impresa moderna capace di restare all’avanguardia nel contesto internazionale. Il percorsi della ricerca per raggiungere il mercato devono essere gestiti all’interno di un efficiente "Sistema Innovazione" che appare come una "catena" composta da diversi anelli, alcuni anche con funzioni che si sovrappongono, ma la giusta dose di competizione è andata a favore della qualità dei servizi offerti e di quelle organizzazioni in grado di offrirli e quindi capaci di proporsi sul mercato. A livello europeo e in particolare nel VI Programma Quadro della Unione Europea, come anche nelle Azioni Innovative gestite dai governi regionali, si assiste all’implementazione del concetto di "reti" di organizzazioni che devono lavorare insieme e in sinergia per rafforzare il sistema innovazione, guidando le attività di ricerca su temi innovativi e le organizzazioni "intermediarie" a specializzarsi su temi quali la qualità del servizio di monitoraggio della domanda e offerta territoriale, la messa a punto di strumenti innovativi per facilitare la stipula di accordi transnazionali, l’anticipazione di analisi di mercato per risultati di progetti della ricerca, l’attivazione di sistemi di finanza innovativa, il supporto alla creazione di spin-off e di nuove imprese.

Le Tecnologie nel settore dell’Intelligenza Artificiale hanno innumerevoli campi applicativi, investendo sia l’ambito sociale sia quello economico-istituzionale e integrano le tecnologie per l’automazione industriale, migliorano le attività delle amministrazioni attraverso sistemi di e-government, agevolano la gestione della più varia documentazione e trovano nuove applicazioni nell’entarteinment. Quali sono oggi i risultati della ricerca e le tecnologie innovative del settore e quali settori applicativi sono oggi di interesse per gli investitori pubblici e privati? Quali sono le politiche e i programmi regionali, nazionali e comunitari a sostegno del trasferimento delle tecnologie del settore?

Interverranno

Dr. Roberto Pieraccini
IBM, T.J. Watson Research
Prof.ssa Luigia Carlucci Aiello
IRST e Università La Sapienza di Roma
Dr. Remo Pareschi
Nexus Global Partners - New York/Milano/San Paolo
Dr. Francesco Caracciolo
Direttore Confindustria Toscana
Sen. Luciano Modica
Senato della Repubblica

Coordina

Dr.ssa Cinzia Giachetti
Direttore del Centro di Trasferimento Tecnologico - Consorzio Pisa Ricerche - Centro TETRA


Copyright AI*IA 2003